Sviluppo

Risolvo

Creo

La comunicazione del diritto alla tutela del paesaggio e del territorio: due casi esemplari di comunicazione dei diritti della cittadinaza attiva
prof.ssa Gaia Peruzzi
anno accademico 2011/2012
Progetto di: Stefano D'Alessandro e Valentina Barca
Lo studio condotto attraverso questo lavoro di ricerca intende prendere in esame la comunicazione della salvaguardia e tutela del diritto al paesaggio tramite l’analisi di due casi esemplari: quello di Legambiente e Stop al consumo del territorio.

 

copertina comunicare il diritto al paesaggioPerché abbiamo scelto questi due casi? Innanzitutto Legambiente è l'associazione più grande e conosciuta in Italia, l'influenza che riesce ad esercitare sui mezzi a stampa e sull'opinione pubblica è notevole, merito del suo grande lavoro che svolge da diversi decenni sul territorio italiano, merito anche delle sue campagne di comunicazione sociale di cui si parlerà nell'ultimo capitolo. Stop al consumo di territorio risulta molto interessante, perché, nonostante sia nata da pochi anni, nell'estate del 2008, è riuscita in poco tempo a catalizzare l'attenzione dei mezzi di comunicazione e coinvolgere nelle proprie battaglie influenti movimenti come Legambiente, appunto, Slow Food e altre associazioni presenti sul suolo nazionale. Nel primo capitolo si è voluto porre l’accento su quando emerge il bisogno nella società civile di difendere il paesaggio in quanto bene pubblico. Si racconterà brevemente di come e quando nascono i primi comitati, movimenti e associazioni che si attivano nella tutela di quello che, nel corso del tempo, diventerà un diritto riconosciuto anche dalla nostra Carta Costituzionale.
Nel secondo capitolo, invece, si esamineranno analiticamente gli aspetti giuridici del diritto al Paesaggio, distinguendo il concetto da quello di Territorio e Ambiente.
Infine nell'ultimo capitolo ci siamo interrogati su come Legambiente e Stop al consumo di territorio si muovono e comunicano in merito alla tutela del paesaggio, quali sono i loro principali canali utilizzati dalla loro comunicazione, i loro target di riferimento, quale tipo di comunicazione utilizzano, se preferiscono usare la denuncia, piuttosto che l'implementazione del capitale sociale, infine vedremo brevemente, da una breve analisi di alcune loro campagne, come concepiscono loro la comunicazione, se sia insomma un processo unidirezionale da emittente a ricevente o se, invece, riescono ad attuare processi inclusivi in grado di coinvolgere attivamente la cittadinanza. Lo faremo avvalendoci degli strumenti della ricerca bibliografica dei prodotti editoriali e giornalistici dei movimenti ma anche attraverso interviste ai loro principali esponenti, al fine di  ricostruire la vita, gli obiettivi e i loro metodi di lavoro.

staccioli bassrisol

Potete scaricare il paper a questo link.

In basso le slide della presentazione del paper

 

Stefano DAlessandro
Author: Stefano DAlessandroWebsite: www.stefanodalessandro.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Alcune informazioni su di me

Sono nato il 26-12-1982 e mi sono laureato in Comunicazione e pubblicità per pubbliche amministrazioni e non profit nella Facoltà di Scienze politiche, Sociologia e Comunicazione dell'Ateneo Sapienza di Roma. Ho maturato esperienza negli uffici stampa di Associazioni Non Profit (Officina Culturale Arci La Freccia di Aprilia dal febbraio all'agosto del 2009), enti pubblici (ENIT Agenzia Nazionale del Turismo da marzo a ottobre 2010) e nell'agenzia di comunicazione Edi-press. Ho scritto di sport, cronaca e politica locale per il quindicinale il Caffè. Da sempre appassionato di nuove tecnologie e web ho deciso dopo l'esperienza del giornalismo di orientare la mia carriera professionale su questo nuovo fronte per passione e per arricchire le mie competenze professionali in maniera trasversale e poliedrica. Attualmente lavoro come web master/content manager di Avalon Instruments. Realizzo e sviluppo siti web ed effettuo lavori di grafica.


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Condividi sui social

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo con i tuoi contatti social

Sostienimi

Ti è piaciuto questo articolo? Ti è stato utile?

Sostienimi con una donazione di 2 €

Toogle Right

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.