Blog

Il blog di Stefano D'Alessandro

Qui scrivo in ordine sparso di quel che mi passa per la mente, quel che faccio, quel che mi succede. Da riflessioni sull’attualità politica e sociale, al commento di eventi vissuti in prima persona fino alle impressioni e immagini su alcuni miei viaggi.

 

Il Re del Cielo

Domenica scorsa mi ritrovai solo soletto a Roma, senza nulla da fare. Chi mi conosce sa del mio recente amore per la Cina. Non potevo perdere l'occasione per andare a vedere la mostra a Palazzo Venezia I Tesori della Cina Imperiale, vedere coi miei occhi gli splendori prodotti da due dinastie (Han e Tang). Opere d'arte e oggetti di culto. Il mio preferito è stato il pezzo forte della mostra, il Re del Cielo. Una statuetta raffigurante un guerriero. Secondo le antiche credenze una statuetta del genere posta a guardia di una tomba avrebbe scacciato gli spiriti maligni dallo spirito del defunto. Tanto più sarebbe stato efficace quanto più fosse stato minaccioso.

Alexis Tsipras

Tsipras sembrava fino a pochi giorni fa era il nuovo "Che Guevara" ora, invece, sembra diventato la reincarnazione di Bombacci, Comunista traditore appeso assieme a Mussolini a Piazzale Loreto. Mi dispiace per voi ma Tsipras non è l'uno nè l'altro. Mi rivolgo a chi in queste ore si lancia sui social a scrivere tutto ed il contrario di tutto su Tsipras e mi chiedo. Voi che adesso twittate con l'hashtag #trsiprasdimettiti o cose del genere, nella vostra vita da italiani, da europei, concretamente, cosa avete fatto? Cosa fate per migliorare questa Europa?

Manzo Piccante ristorante Huayi Yuan

Sono davvero tanti ormai gli amanti dei ristoranti cinesi in Italia e a Roma ma sono pochi quelli che conoscono bene questa cucina.
Infatti non tutti sanno che la maggior parte dei ristoranti cinesi che noi usualmente conosciamo e frequentiamo vengono da una sola regione della Cina, la regione di Canton.
Inoltre questi ristoranti non hanno neanche lasciato intatta la loro cucina. Per venire incontro al gusto dei clienti italiani l'hanno modificata assecondando un gusto ben diverso da quello del popolo cinese.
Non venga però in mente di additarli come traditori delle loro stesse tradizioni. Prima di scagliare un giudizio basti ricordare cosa hanno fatto i ristoranti italiani all'estero: la pizza con l'ananas ... Chi è senza peccato scagli la prima pietra dunque.

Josephine Witt
Consigli su come attaccare il capitalismo senza farsi fregare dal capitalismo. Parlavo con un amico dopo gli scontri e le devastazioni a Milano in occasione della protesta contro l'Expo. Mi ha detto che ha sentito non so dove questa massima "Cercare di buttare giù il capitalismo spaccando vetrine è come cercare di buttare giù il Vaticano bestemmiando".
Dopo una sonora risata mi sono trovato perfettamente in sintonia con questa massima. Immediatamente dopo un flash mi ha folgorato. Subito in mente ho avuto due file video contrapposti. Mattia Sangermano da una parte, Josephine Witt dall'altra.
La distanza tra i due non potrebbe essere più abissale eppure l'associazione involontaria nella mente di alcuni è lampata immediatamente ...
Chi sono i due?
Una Domenica al Verano

La giornata è iniziata così: apro gli occhi e mi trovo il caffè fatto dalla mia bellissima fidanzatina: "amore andiamo al roseto pomeriggio?" propongo romanticamente "no! Voglio andare a vedere il cimitero!" risponde lei. Un amico mi ha suggerito via facebook che somigliava molto a quel romanticismo tutto particolare di Mercoledì Adams, la stramba figlia di Gomez e Mortisia.

Condividi sui social

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo con i tuoi contatti social

Sostienimi

Ti è piaciuto questo articolo? Ti è stato utile?

Sostienimi con una donazione di 2 €

Toogle Right

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.