Sviluppo

Risolvo

Creo

Regia: Jiang Wen
Anno: 1994
Attori: Ning Jin, Xia Yu, Tao
Ma Xiaojun e Mi Lan

Piena Rivoluzione Culturale. Mao Ze Dong minacciato dalle correnti interne al Partito Comunista Cinese che lo accusano del fallimento del Grande Balzo e dell’instaurazione delle Comuni Popolari, si appella alle forze esterne al Partito, specialmente ai giovani, alle giovani “Guardie Rosse”, invitandole a “Bombardare il quartiere generale”, cioè il Partito, rimettere tutto in discussione, ripensare il Socialismo per evitare un processo che, secondo lui, poteva portare il Partito ed il Paese verso l’imborghesimento.

 L’invito viene accolto in pieno dai giovani con tutta una serie di eccessi ormai noti alla storiografia però. La Cina rimasta immobile per oltre 5.000 anni stava esplodendo tutta insieme. Intellettuali messi al bando, professori, medici, quadri di partito umiliati moralmente e fisicamente, messi alla pubblica gogna e accusati di revisionismo.

Le scorribande delle giovani guardie rosse non sfociavano solo in scontri dal puro ed estremo valore politico, sfociavano, a volte, in veri e propri scontri tra bande. Giovani della seconda generazione post fondazione della Repubblica Popolare, i figli cioè di quelli che avevano vinto la Rivoluzione, poco animati da ideali rivoluzionari entrano nella fase della Rivoluzione Culturale con il loro fervore giovanile ma senza i grandi ideali dei padri.

È in questo quadro che si va a collocare 阳光灿烂的日子 (yáng guāng càn làn de rì zi) , ovvero “Giorni di sole cocente”, film tratto dal libro di Wang Shuo, autore che fa di questo disincanto dai grandi ideali propagandati dalla Repubblica Popolare il cardine della sua poetica.

giorni di sole cocente3

Protagonista è Ma Xiaojun, sedicenne figlio di un militare dell’esercito della Repubblica Popolare, con la passione per la forzatura delle serrature. Entrando furtivamente in una casa si imbatte nella foto di una ragazza, Mi Lan, innamorandosene perdutamente.

Ma Xiaojun incontra per caso la ragazza della foto per strada, si lancia subito nel tentativo di agganciarla e conoscerla. Mi Lan, di poco più grande di lui, lo lascia piano piano entrare nella sua vita ma come un fratello minore più che come ipotetico fidanzato. I due si iniziano a frequentare, Mi Lan conosce gli amici d Ma Xiaojun, tutti figli di miliari come lui. Del gruppo fa parte anche Liu Yiku, è lui che nel breve periodo in cui Ma Xiaojun è costretto a lasciare Pechino per andare al funerale del nonno gli soffia la ragazza.

Al ritorno quando scopre l’accaduto viene assalito dalla delusione e dalla gelosia. In mezzo a tutto questo scontri tra bande giovanili, disagio, amicizia, amore e problematici rapporti con i genitori nel bel mezzo del più caotico periodo della recente storia cinese.

Stefano DAlessandro
Author: Stefano DAlessandroWebsite: www.stefanodalessandro.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Alcune informazioni su di me

Sono nato il 26-12-1982 e mi sono laureato in Comunicazione e pubblicità per pubbliche amministrazioni e non profit nella Facoltà di Scienze politiche, Sociologia e Comunicazione dell'Ateneo Sapienza di Roma. Ho maturato esperienza negli uffici stampa di Associazioni Non Profit (Officina Culturale Arci La Freccia di Aprilia dal febbraio all'agosto del 2009), enti pubblici (ENIT Agenzia Nazionale del Turismo da marzo a ottobre 2010) e nell'agenzia di comunicazione Edi-press. Ho scritto di sport, cronaca e politica locale per il quindicinale il Caffè. Da sempre appassionato di nuove tecnologie e web ho deciso dopo l'esperienza del giornalismo di orientare la mia carriera professionale su questo nuovo fronte per passione e per arricchire le mie competenze professionali in maniera trasversale e poliedrica. Attualmente lavoro come web master/content manager di Avalon Instruments. Realizzo e sviluppo siti web ed effettuo lavori di grafica.


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Condividi sui social

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo con i tuoi contatti social

Sostienimi

Ti è piaciuto questo articolo? Ti è stato utile?

Sostienimi con una donazione di 2 €

Toogle Right

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.