Sviluppo

Risolvo

Creo

Gong Li in questo film interpreta magistralmente una ragazza madre abbandonata dall’ex marito. Il film mostra la Cina post Maoista, quella che ha abbandonato utopie e sogni di una società socialista basata sull’uguglianza e la solidarietà.

Gong Li lotta disperatamente per far avere al figlio, affetto da un ritardo di linguaggio, una vita normale.

In difficoltà economiche, senza nessuna tutela logopedica sanitaria, la scuola elementare per “normodotati” non accetta il figlio e consiglia alla mamma di iscrivere il piccolo ad una scuola per sordomuti. Gong Li non accetta e rinuncia al suo lavoro da operaia in un’azienda di smistamento frutta e verdura per poter stare al fianco del figlio notte e giorno.
Rinunciato ad un lavoro faticoso ma in grado di garantire il salario necessario alla sopravvivenza inizia la sua odissea.
Prova la via della vendita ambulante di libri, poi a distribuire i giornali, poi come donna di pulizie ma le difficoltà non sono poche ed i soldi necessari alle cure del figlio sono sempre superiori alle entrate.

 

Di tanto in tanto il regista inquadra volutamente i marchi delle grandi multinazionali che iniziavano ad comparire in Cina.

Gli individui sono lasciati al loro destino e alla capacità di ognuno di sopravvivere e farsi spazio senza l’aiuto di nessuno.

Linguaggio: cinese

Sottotitoli: inglese

(non credo sia disponibile il film in italiano, almeno io non sono riuscito a trovarlo)

 

Stefano DAlessandro
Author: Stefano DAlessandroWebsite: www.stefanodalessandro.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Alcune informazioni su di me

Sono nato il 26-12-1982 e mi sono laureato in Comunicazione e pubblicità per pubbliche amministrazioni e non profit nella Facoltà di Scienze politiche, Sociologia e Comunicazione dell'Ateneo Sapienza di Roma. Ho maturato esperienza negli uffici stampa di Associazioni Non Profit (Officina Culturale Arci La Freccia di Aprilia dal febbraio all'agosto del 2009), enti pubblici (ENIT Agenzia Nazionale del Turismo da marzo a ottobre 2010) e nell'agenzia di comunicazione Edi-press. Ho scritto di sport, cronaca e politica locale per il quindicinale il Caffè. Da sempre appassionato di nuove tecnologie e web ho deciso dopo l'esperienza del giornalismo di orientare la mia carriera professionale su questo nuovo fronte per passione e per arricchire le mie competenze professionali in maniera trasversale e poliedrica. Attualmente lavoro come web master/content manager di Avalon Instruments. Realizzo e sviluppo siti web ed effettuo lavori di grafica.


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Condividi sui social

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo con i tuoi contatti social

Sostienimi

Ti è piaciuto questo articolo? Ti è stato utile?

Sostienimi con una donazione di 2 €

Toogle Right

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.